ATLETICO VESCOVIO  – RONCIGLIONE UNITED   0 – 1

 

MARCATORI  46’pt Volponi

 

ATLETICO VESCOVIO  Frera, Bellistri, Babusci (30’st Moresi), Madonna, Ciampini, Condemi, Volponi (8’st Bornigia), Masi, Palazzolo (24’st Gallani), Perozzi (30’st Privitera), Tilli (37’st Maiorino)

PANCHINA  Lorusso, Tancredi, De Dominicis, Sagnotti

ALLENATORE  Pansa

 

RONCIGLIONE UNITED Giordano, Oliva, Soccorsi (5’st Morresi), Valentini, Luciani, Bricchetti, Palombi M (20’st Menichini), Lo Bue (25’pt Cordelli) (35’st Migliorini), Moretti, Chirieletti, Moronti

PANCHINA  Palombi D, Verzari, Rofena, Taglioni, Masi

ALLENATORE  Oroni

 

ARBITRO  Lupoli di Latina

ASSISTENTI  Pepe e Maccari di Ciampino

 

AMMONITI Luciani, Cordelli, Condemi, Babusci, Tilli, Perozzi  RECUPERO 1’pt –4’st

 

Seconda sconfitta consecutiva per il Ronciglione United, che esce sconfitta per 1 a 0 da via del Baiardo. Inizia la partita con le due squadre che non trovano sbocchi, quindi si prova a far male dalla distanza: destro potente di Chirieletti che finisce di poco sopra la traversa. Tentativo di affondo sulla sinistra di Palombi, cross per Moronti e colpo di testa che finisce tra le braccia del portiere avversario. L’occasione più ghiotta dei giallo-neri arriva al minuto 20: palla in profondità per Moretti e sinistro in diagonale del centravanti che sfiora solamente il palo alla sinistra di Frera. Quando il match sembra volgere al termine del primo tempo senza ulteriori emozioni arriva il gol che sblocca la partita. L’Atletico Vescovio recupera una palla sulla trequarti, innescando Palazzolo che semina scompiglio al limite dell’area. L’attaccante appoggia sulla destra per Volponi che calcia di prima intenzione, trovando la respinta di Giordano. La palla però, finisce nuovamente sui piedi del numero 7 biancorosso, che con un tiro sporco beffa la retroguardia ronciglionese e si insacca in rete. Il vantaggio dà una notevole spinta morale ai locali, che rientrano dagli spogliatoi determinati ad ottenere i primi punti stagionali. Lo stato di grazia di Tilli crea difficoltà agli ospiti: il cross del giovane esterno romano è perfetto per la testa di Palazzolo, ma l’attaccante non riesce a concludere in maniera adeguata. Oroni gioca la carta Menichini e dalla bandierina è proprio il neo entrato a disegnare una traiettoria precisa per la deviazione aerea di Moronti, troppo imprecisa per mettere in pensiero la retroguardia del Vescovio. Nel finale ancora Menichini a rendersi pericoloso, con un calcio di punizione che Tilli devia in calcio d’angolo con un tuffo spettacolare.

 

Ufficio Stampa Ronciglione United

Lascia un commento