PROMOZIONE
 
PESCATORI OSTIA – RONCIGLIONE UNITED  3 – 0

 

MARCATORI  20’pt Di Meglio rig, 23’st e 30’st Masciangelo

 

PESCATORI OSTIA Puliga, Cresca (43’st Scarfagna), Mambrini, Marzi (33’st Cappelli), Ercolani, Di Paolo, D’Antoni, De Maio, Franci, Di Meglio, Alessandrini  (12’st Masciangelo)
PANCHINA  Torri, Ceccon, Moriconi, Stampone
ALLENATORE Bellini

 

RONCIGLIONE UNITED  Palombi D, Verzari, Soccorsi (35’pt Taglioni), Paolessi, Piergentili, Luciani, Palombi M (33’st Ceccarelli), Ergottino (35’st Rofena), Provinciali, Greco (11’st Rasicci), Lo Bue (14’st Salvatori)
PANCHINA  Bazie, Cordelli
ALLENATORE  Oroni

 

ARBITRO  Figliomeni di Roma 2
ASSISTENTI Dante e Pancani di Roma 1
ESPULSO Palombi D al 10’st per fallo da ultimo uomo AMMONITI  Taglioni, Paolessi, Luciani, Salvatori, Di Meglio, D’Antoni
RECUPERO 1’pt –3’st


Il match di Ostia è un crocevia fondamentale per le sorti delle due compagini che si affrontano. Il Ronciglione United è chiamato a difendere la seconda piazza, visto l’allungo importante dell’Ottavia. Pescatori Ostia col consueto 4-3-3, tra i pali c’è il classe 2000 Puliga e in avanti Di Meglio proverà a trascinare i suoi. Mister Oroni recupera due pedine fondamentali per il centrocampo (Paolessi ed Ergottino), ma perde due soluzioni per il reparto avanzato come Menichini e Rossini. Il modulo è il consueto 3-5-2, torna anche Verzari nel terzetto difensivo e Greco andrà a sostenere il centravanti Provinciali. Fase di studio nei minuti iniziali: le due squadre, viste anche le dimensioni del campo, badano più che altro a non scoprirsi. Gli ospiti cercano spesso il dialogo con Provinciali, che però viene sempre raddoppiato in marcatura e non riesce a trovare spazi. Pescatori Ostia molto pericolosa sulle palle inattive, fattore determinante per provare a sbloccare una partita molto tirata. Al minuto 20 l’equilibrio si spezza: Franci va via in area e viene atterrato da Soccorsi, episodio dubbio, ma il direttore di gara non esita e indica tempestivamente il dischetto. Lo specialista Di Meglio si presenta dagli undici metri e realizza il calcio di rigore, Pescatori Ostia in vantaggio. Oroni gioca la carta Taglioni per dare più profondità all’attacco. Il Ronciglione United accusa il colpo e non riesce a trovare la reazione per il pari, finisce il primo tempo. I padroni di casa tengono bene il campo e anche nella ripresa riescono a esprimere una solidità difensiva veramente notevole. La gara si mette in discesa per i locali al minuto 10 del secondo tempo: Domenico Palombi interviene fuori area su Di Meglio lanciato a rete: l’arbitro estrae il rosso, United in 10. I gialloverdi sfruttano subito la superiorità numerica e Masciangelo firma il gol del raddoppio. Sull’onda dell’entusiasmo la Pescatori Ostia trova anche il 3 a 0: il jolly subentrato dalla panchina Masciangelo sigla la doppietta personale e chiude anticipatamente i conti. Nel finale gestione del risultato e delle energie, dopo quattro minuti di recupero il signor Figliomeni di Roma 2 decreta la fine delle ostilità. Tre punti importanti per i locali, che provano a uscire dalle sabbie mobili del fondo classifica.

Lascia un commento