ECCELLENZA

RONCIGLIONE UNITED – BRICOFER CASAL BARRIERA 1 – 2

MARCATORI 41’pt Zanzucchi, 47’pt Cassetti, 49’st Palombi D

RONCIGLIONE UNITED Peri, Rosato (1’st Cesarini), Morresi, Di Gioacchino, Oliva, Mecarelli (37’st Palombi D), Lo Bue, Soccorsi (38’st Taglioni A), Menichini (1’st Napolitano), Palombi M, Valentini
PANCHINA Englaro, Apuzzo, Cristofori, Taglioni F, Passerini
ALLENATORE Lenzini

BRICOFER CASAL BARRIERA Beccaceci, Miccio, Lunghi, Ciampini, Matarazzo, Misano, Zanzucch (26’st Gullotto)i, Lunghi, Colapietro, Gerardo, Gullotto
PANCHINA Ciurluini, Apostoli, Morazio, Porzio, Amendola, Alessandrelli, Valentini, Faccioli
ALLENATORE Pandolfi

ARBITRO Colelli di Ostia Lido
ASSISTENTI Raccanello e Santostefano di Viterbo

ALLONTANATO mister Lenzini al 36’st per proteste AMMONITI Misano, Matarazzo RECUPERO 2’pt –4’st

Sconfitta casalinga per il Ronciglione United nello scontro salvezza contro il Casal Barriera. Ospiti bravi ad andare sul doppio vantaggio prima della fine del primo tempo e a mantenere alta la concentrazione per gran parte della ripresa. Match bloccato nei primi minuti, con entrambe le compagini a difendere ordinatamente senza concedere il fianco all’avversario. Prima occasione per i locali con l’affondo di Soccorsi sulla sinistra: cross preciso per l’incornata di Oliva, palla alta sopra la traversa. La risposta dei romani non si fa attendere: calcio di punizione di Gerardo, Peri vola deviando in corner. Al 41esimo i ragazzi di Pandolfi passano in vantaggio: sponda di testa di Cassetti e destro vincente di Zanzucchi. Nel recupero il Casal Barriera raddoppia fortunosamente, grazie ad un cross senza pretese di Cassetti che si insacca beffardamente sotto l’incrocio dei pali. Mister Lenzini prova a dare una scossa e inserisce Cesarini e Napolitano al posto di Rosato e Menichini. I padroni di casa provano a prendere in mano le redini del gioco, ma sbattono su un centrocampo molto fisico e una difesa compatta. Il secondo tempo scivola via velocemente senza grandi emozioni, ma si accende nei minuti finali. Matteo Palombi ha una buona occasione per andare in rete, il suo tiro è non inquadra lo specchio della porta. L’allenatore dello United per dare fisicità all’attacco si inventa Domenico Palombi nel ruolo di centravanti. La mossa da subito i suoi frutti: dopo un diagonale respinto al fratello Matteo, Domenico insacca freddamente in rete e riapre la partita. Lo United ci crede e solo un grande intervento di Beccaceci sul colpo di testa di Napolitano, nega il pareggio a tempo scaduto.

Ufficio Stampa Ronciglione United

Lascia un commento