RONCIGLIONE UNITED – CANALE MONTERANO 1 – 0

MARCATORI 20’st Provinciali

RONCIGLIONE UNITED Rasicci, Bazie, Taglioni, Paolessi, Piergentili, Luciani, Menichini, Ergottino, Provinciali, Salvatori (20’st Greco), Palombi M
PANCHINA Palombi D, Ceccarelli, Soccorsi, Rofena, Cordelli, Marino
ALLENATORE Oroni
CANALE MONTERANO Marani, Santini, Santu (32’st Marani), Barluzzi, Soave, Rabbai, Vinci (39’st Trifelli), De Felici, Gentili, Biagiotti (39’st Chialastri), Mazzara
PANCHINA Cecchini, Persiani, Sassi, Crescimbeni
ALLENATORE Sperduti

ARBITRO Mainella di Roma 1
ASSISTENTI De Iorio di Roma 1 e Bosco di Roma 2
ESPULSI Provinciali e Barluzzi al 40’st per scorrettezze reciproche AMMONITI Taglioni, Bazie, Menichini, Gentili, Santini, Barluzzi, Biagiotti, Mazzara, Chialastri RECUPERO 1’pt –5’st

Anche il cielo piange per la dolorosa scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori: al comunale di Ronciglione le due squadre osservano il minuto di silenzio sotto una leggera pioggia. La seconda della classe contro la terzultima: le due compagini hanno ambizioni completamente differenti, ma la stessa voglia di conquistare la vittoria. Partita spigolosa nei primi minuti: molte le interruzioni di gioco per i falli commessi dal Canale Monterano, concentrato soprattutto nell’interrompere le trame di gioco dell’undici di Oroni. Calcio di punizione dai 25 metri a favore del Ronciglione United: Salvatori cerca Provinciali in area, ma il numero 9 non riesce ad arrivare sulla palla. Nel finale di primo tempo i locali provano a spingere sull’acceleratore: traversone morbido di Bazie, colpo di testa di Salvatori di poco a lato. L’occasione più ghiotta arriva dalla bandierina, con Menichini che cerca e trova la porta direttamente da calcio d’angolo, ma Mazzara ben appostato sulla linea riesce ad allontanare il pericolo con un colpo di testa. Le traiettorie sui calci da fermo di Menichini mettono in difficoltà gli avversari, per poco non ne approfitta Paolessi, con un destro dall’interno dell’area che da solamente l’illusione del gol. Nella ripresa gli ospiti entrano con tutt’altro atteggiamento e dopo appena trenta secondi De Felici coglie il palo con una gran conclusione dal limite dell’area. Canale nuovamente in avanti, con un diagonale potente di Gentili respinto attentamente da Rasicci. I padroni di casa non mollano la presa e si rendono pericolosi con due iniziative di Paolessi e Salvatori. Il bomber ronciglionese viene marcato a uomo e raddoppiato ad ogni possesso palla, ma al minuto 65 riesce a trovare lo spiraglio vincente: punizione precisa di Salvatori e destro al volo di Provinciali, che trafigge Marani e fa esultare i propri tifosi. Gli avversari accusano il colpo e si innervosiscono: a 5’ dal termine Barluzzi colpisce Provinciali a palla lontana. Il direttore di gara è nei paraggi e punisce anche la reazione verbale dell’attaccante biancorosso, entrambe le squadre costrette a finire la gara in dieci. Nonostante il recupero extra large il Ronciglione United non subisce pericoli e guadagna tre punti pesantissimi, ora l’Ottavia è a sole due lunghezze.

Ufficio Stampa Ronciglione United

Lascia un commento